naturadonna

feed Articoli | Commenti

PezzoDiCuore: AMICI MAI…

1 commento
PezzoDiCuore: AMICI MAI…

…Cantava Venditti. Non avete notato che spesso quando due persone si lasciano fanno il proposito di rimanere “almeno” amici?

Quasi fosse un ripiego rispetto all’amore. Ma è un errore sottovalutare l’amicizia.

Gli amici, dice la pubblicità del Mulino Bianco, sono i fratelli che ti sei scelto. Lo so, loro lo dicono per venderti le fette biscottate, ma è pur sempre una grande verità, soprattutto se poi, si è davvero fratelli.

Per me, assieme alla famiglia, sono il patrimonio più prezioso. Non solo perché ti stanno vicino quando sei triste o in difficoltà, quando succede qualcosa di brutto ed hai bisogno di essere rassicurato. Gli amici veri sono quelli che sanno essere felici con te, gioire del tuo successo, e questo spesso non riesce a farlo nemmeno chi ti ama.

Sanno quando è giusto sgridarti e quando è giusto consolarti, quando ti serve una scossa e quando ti serve il silenzio.

In questo senso io mi sento molto ricca. Ho gli amici del cuore, e lì i posti sono pochi e saldamente occupati. Ho gli amici che non vedo mai, ma quando ci vediamo è come se l’ultima volta fosse stata ieri. Ho gli amici vicini e lontani, sia come geografia, che come abitudini ed usanze. Ma non è rilevante perché, a differenza dell’amore, l’amicizia non deve per forza essere totalizzante, non deve esaurire ogni nostro bisogno in un’unica esperienza e soprattutto non necessariamente è esclusiva.

Questo post è dedicato a chi ieri sera mi ha offerto la birra anche se non leggerà questo grazie, a chi mi sgrida aiutandomi a superare i miei limiti, a chi mi porta Pippo a rugby e a chi mi racconta e mi ascolta davanti alla cena improvvisata dal frigo vuoto e ad un buon lambrusco. A chi ha passato una settimana in silenzio al mare con me, senza nemmeno saperne il motivo.

A chi mi vuole bene per come sono e per come a volte vorrei essere.

pezzo di cuore lb PezzoDiCuore: AMICI MAI...



    pezzo-di-cuore-r
    Girls & The City 3

    Che tre amiche dotate di prole riescano a ritagliarsi una serata da sole, è altrettanto probabile del calo del prezzo della benzina, ma a volte...


    pezzo-di-cuore-b
    Il Danno: da PezzoDiCuore

    Quando ho letto il romanzo di Josephine Hart la prima volta, non ci ho pensato subito. Forse perché ero ancora davvero giovane e possedevo ancora...


    pezzo-di-cuore-p
    Junior: da PezzoDiCuore

    Avvertenza: sarò molto poco trendy ed anche meno politically correct. Lettori avvisati... Ho sempre sostenuto che non sono per la parità dei...


    pezzo-di-cuore-y
    Bye Bye Love: da PezzoDiCuore

    Dove eravamo rimaste? Ah, si, all'abitudine tipicamente femminile di credere che le persone cambino del tutto. Sia noi, che loro, i maschi. In...


    pezzo-di-cuore-lb
    Je t’aime, moi non plus

    Poiché meritano una categoria a parte, nell'elenco degli ex mancavano quelli che non ci amano più. Ne parlavo ieri con una delle mie amiche...


    pezzo-di-cuore-db2
    Sliding Doors: da PezzoDiCuore

    Arriva prima o poi il momento in cui si perde la "verginità" sentimentale. La linea di confine tra PRIMA e DOPO è di solito delimitata da...


  1. Ai tuoi amici, quelli veri, non serve nemmeno leggere i tuoi ringraziamenti; molto probabilmente serve più a te scriverli. Non tutti nascono per fare “gli amici”. Solo le persone più attente e sensibili ci riescono. Attenzione però che se sono sensibili di indole, lo sono sempre e tanto più lo sono, tanto più è facile, anche involontariamente, ferirli.

Lascia un commento

Powered by sweetCaptcha