GAMBE GONFIE: i rimedi naturali contro le gambe pesanti

0

Alcuni giorni le nostre gambe sono GONFIE, affaticate e PESANTI mentre i piedi sembrano pulsare, gonfi, dentro le scarpe. Quella delle gambe gonfie è davvero una sensazione fastidiosa, che ci capita di provare in seguito a giornate impegnative, a lunghe ore trascorse in piedi ed anche in alcuni periodi particolari della nostra vita, come per esempio durante la gravidanza.

Per chi vuole evitare di fare ricorso a prodotti chimici per combattere il gonfiore, la soluzione migliore contro le gambe gonfie sono i rimedi naturali. Vediamo insieme quali sono i rimedi contro le gambe gonfie che la natura ci offre.

.

GAMBE GONFIE, I RIMEDI NATURALI: PREVENIRE

Per prevenire il gonfiore delle gambe e per evitare che insorga il problema dei piedi gonfi è necessario adottare uno stile di vita sano che comprenda alcuni accorgimenti:

  • mantenere attiva la circolazione sanguigna ed il microcircolo tramite una regolare attività fisica (anche delle camminate giornaliere di buon passo possono essere sufficienti). Per prevenire la comparsa del gonfiore delle gambe è quindi utile evitare di passare molte ore in piedi oppure sedute nella stessa posizione.
  • utilizzare calzature comode ed adatte al proprio piede, che permettano al piede di muoversi correttamente ed in libertà. Limitare quindi l’utilizzo delle scarpe a tacco alto, che non consentono di appoggiare correttamente la pianta del piede al suolo.
  • limitare l’uso del sale da cucina, in modo da evitare fenomeni di ritenzione idrica. Può essere utile utilizzare per la nostra alimentazione i sali iposodici comunemente in commercio, al posto del più diffuso sale da cucina.
  • arricchire la propria alimentazione di frutta e verdura, limitando l’uso di grassi animali e di conservanti alimentari che funzionano come ‘scorie’ inquinanti nel nostro organismo e che quindi contribuiscono ad aggravare eventuali problemi di ristagno intracellulare dei liquidi

Ma se il sintomo di una cattiva circolazione è già presente, ossia se le gambe sono già gonfie e pesanti, allora è il caso di considerare i rimedi naturali per curarla:

.

GAMBE GONFIE, I RIMEDI NATURALI: FAVORIRE LA CIRCOLAZIONE

  • EDERA
  • MIRTILLO
  • CENTELLA ASIATICA
  • VITE ROSSA
  • RADICE DI RUSCO

edera, mirtillo, vite rossa, centella e radice di rusco aiutano a mantenere elastici i capillari e stimolando la circolazione e favorendo la risalita del flusso sanguigno dai piedi e dai vasi periferici.

.
GAMBE GONFIE, I RIMEDI NATURALI: DRENARE

  • BETULLA
  • ESCINA
  • GAMBO D’ANANAS (estratto)

Escina, betulla ed estratto di gambo d’ananas hanno un’ottima capacità drenante dei liquidi in eccesso.

.

GAMBE GONFIE, I RIMEDI NATURALI: DARE SOLLIEVO

  • Il MENTOLO

Il mentolo fornisce sollievo grazie alla sensazione di freschezza che trasmette: applicare il mentolo sulle gambe gonfie e pesanti significa dare una sferzata immediata di vitalità e freschezza alle gambe stanche. La sensazione di sollievo è garantita e veloce. Oltre che tramite l’applicazione sotto forma di lozione oppure di crema, il mentolo può essere assunto anche attraverso capsule o tisane, che apporteranno lo stesso effetto, ma in modo meno immediato.

In erboristeria oppure in farmacia sono disponibili diversi rimedi naturali locali molto efficaci, i cosiddetti cosmetici defatiganti: creme, gel e  spray contro il gonfiore e la pesantezza delle gambe, che contengono uno o più ingredienti naturali come quelli che di cui abbiamo parlato. Ricordiamoci di applicare questi prodotti locali distribuendoli con delicatezza, partendo dal piede e salendo fino all’inguine, e massaggiando fino a completo assorbimento. La pressione della mano sulla pelle dovrà essere minima.

.

GAMBE GONFIE, I RIMEDI NATURALI: IL MASSAGGIO DRENANTE

Uno dei rimedi naturali più antichi contro le gambe pesanti è il massaggio drenante.

Potremo effettuare da sole dei lievi massaggi sulle nostre gambe per riattivare la circolazione e per favorire il drenaggio dei liquidi: attenzione a non esagerare con la pressione delle mani. I massaggi energici non servono e sono addirittura controproducenti in quanto rischiano di rompere i vostri già fragili capillari (scopri come effettuare un massaggio drenante da sola cliccando qui).

Per un effetto più  consistente può essere utile rivolgersi ad un bravo massaggiatore professionista.

Leave A Reply

Per dimostrare che non sei un programma automatico che genera spam, rispondi a questa domanda

I cookie ci aiutano a fornire i servizi erogati dal nostro sito web. Alcune pagine utilizzano cookie di profilazione di terze parti. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di naturadonna. Più informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close