Follia organizzata: da PezzoDiCuore

2

Ne chattavo l’altro giorno con la mia ciccina.

Una delle mie principali fonti di insonnia è il quesito: come si fa a tirare un po’ il fiato senza buttare in vacca tutto?

Non so se capita anche a voi di sentire il bisogno di un po’ di ristoro mentale.

Queste sono le giornate normali. Ma ci sono dei giorni in cui vorrei potermi permettere il lusso di un crollo totale.

Smettere di combattere con la quotidianità, lasciarsi andare sperando che prima o poi qualcuno di più o meno estraneo si prenda cura di me.

Il problema è che se dai di matto, poco ma sicuro, perdi tutto.

Invece a me servirebbe poter sclerare un pochino, senza però essere poi marchiata con la lettera scarlatta di quella che ha perso il senno e che di conseguenza poi perderà tutta la sua vita.

Se ti concedi di crollare poi rischi di essere considerata inadeguata come madre, come donna, al lavoro.

Probabilmente il cuore di tutto sta nelle vite assurde che facciamo. Esistenze vendute per sopravvivere più o meno dignitosamente, professioni alienanti dove hai la sensazione di girare come un criceto nella ruota e fare tanta fatica, ma non si capisce bene perché.

Ecco perché io e la mia ciccina presto fonderemo uno sclerificio. Luoghi deputati alla follia organizzata, dove ci si può permettere di impazzire per un giorno o una settimana.

Beauty farms per il cervello, bisognoso di quiete.

Le prenotazioni sono aperte.

Discussion2 commenti

Leave A Reply

Per dimostrare che non sei un programma automatico che genera spam, rispondi a questa domanda

I cookie ci aiutano a fornire i servizi erogati dal nostro sito web. Alcune pagine utilizzano cookie di profilazione di terze parti. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di naturadonna. Più informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close