Donne con le gonne: da PezzoDiCuore

0

Ci eravamo lasciati qualche settimana fa con un interessante interrogativo: perché il motivo per cui gli uomini si innamorano di me, poi diventa esattamente il motivo per cui mi lasciano?

Ho condotto il sondaggio ed interrogato vari maschi sull’argomento. Non in quanto innamorati di me (ci mancherebbe!) ma in quanto esperti del settore, perché maschi. Ne ho ricavato interessanti opinioni ed alla fine tutto porta alla “teoria della mamma”.

È doveroso un passo indietro. Qual’è il famoso MOTIVO?

Pare che molti uomini si avvicinino ad un certo tipo di donne, perché attratti dalla loro forza e dalla loro indipendenza. Il ritornello è “mi piaci perché sei sicura di te, perché sei determinata, perché sei autonoma, etc, etc”. Insomma la classica definizione di “donna con le p…e” affibbiata a tutte le donne che abbiano un minimo di capacità sul lavoro, o indipendenza, o forza d’animo e di carattere, sottintendendo che siano i suddetti attributi a garantire determinate caratteristiche. Trovo sia una definizione odiosa, non solo perché un certo tipo di forza appartiene più spesso nella mia esperienza a donne combattive più per necessità, che per scelta, ma anche perché io i decori natalizi rotondi non li voglio. Mi piace essere una donna “senza”.

Ma torniamo al sondaggio. Qual’è molte volte l’epilogo di “mi piaci perché etc etc etc”? Facile: “non riesco più a stare con te perché sei troppo sicura di te, troppo determinata, troppo autonoma”.

Secondo la maggioranza degli intervistati il motivo risiede nell’aspettativa che un certo tipo di donna sia disposta ad elargire (e spesso è colpa della donna, non abbiamo già disquisito dell’attitudine geisha?) senza chiedere nulla in cambio. Esattamente come la mamma. Solo che se non sei la genitrice ma la compagna, giustamente ti aspetti in cambio almeno altrettanto.

E così ti trasformi da “donna con le p…e” a “donna che rompe le p…e”.

Leave A Reply

Per dimostrare che non sei un programma automatico che genera spam, rispondi a questa domanda

I cookie ci aiutano a fornire i servizi erogati dal nostro sito web. Alcune pagine utilizzano cookie di profilazione di terze parti. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di naturadonna. Più informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close