Diversi da chi? Da PezzoDiCuore

1

Non mi capaciterò mai di come Pdc sia attivo e arzillo di prima mattina. Ovviamente ci sta che i suoi bioritmi siano più in forma dei miei, in fondo ha solo (o, già?) nove anni, e tutta la vita davanti.

Mentre la mami arranca sulle scale con gli occhi cisposi, cercando di ricordarsi chi è e cosa vuole dalla vita (condizione che si protrae di solito fino al primo pomeriggio) l’amore di mamma alle 7 di mattina ha già un libro in mano e sta riflettendo sui massimi sistemi.

In particolare stamattina, dopo aver diligentemente tolto dalla lavatrice e messo a stendere la sua attrezzatura varia infangata dall’allenamento di ieri sera, Pippo si è dato alla sua massima goduria: leggere sul divano un libro sulla storia del rugby.

Prima ha tormentato la mamma leggendole l’inno della danza maori in lingua originale :”mami ma mi stai ascoltando? no, non mi stai ascoltando!” mimando la waka con somma gioia dei vicini di casa.

Poi seduti a tavola, mentre faceva la sua parca prima colazione (una scatola di cereali al giorno) parlando prima di Sudafrica e poi di Apartheid, siamo passati ai vari -ismi. Parlando con i bambini nulla è più efficace degli esempi e tuttora mi sorprendo dell’ironia di Pdc (da chi avrà preso?!). Per il razzismo abbiamo parlato di un suo amico di colore, poi Pdc se n’è uscito con “ma anche tu sei extracomunitaria!”. Ha ragione, in effetti le ho tutte, bisogna riconoscerlo. Così la mamma ha spiegato che esistono extracomunitari di serie A ed extracomunitari di serie B, e che se fai il CUD ogni anno, saldi il mutuo e ti puoi pagare il dentista da solo, beh, puoi anche venire da un’altra galassia, ma l’integrazione non te la nega nessuno.

Così abbiamo divagato parlando di sessismo (certo che sono proprio sfigata, sono anche donna…) e di classismo.

Il punto è che non essere razzisti non significa dire che siamo tutti uguali, le differenze ci sono eccome e guai a negarle.

Pdc comunque mi ha stupito, alla fine mi ha spiegato che l’uguaglianza significa avere gli stessi diritti. Pur potendo essere diversi.

Discussion1 commento

  1. Grande PdC!!!!
    sei tutti noi!
    e grazie alla mamma che ci fa sorridere, riflettere e tiene compagnia anche oltre oceano:-))).

Leave A Reply

Per dimostrare che non sei un programma automatico che genera spam, rispondi a questa domanda

I cookie ci aiutano a fornire i servizi erogati dal nostro sito web. Alcune pagine utilizzano cookie di profilazione di terze parti. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di naturadonna. Più informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close