naturadonna

feed Articoli | Commenti

Come ottenere una bella ABBRONZATURA senza rischi per la pelle

0 commenti
Come ottenere una bella ABBRONZATURA senza rischi per la pelle

abbronzatura1 Come ottenere una bella ABBRONZATURA senza rischi per la pelle

Vogliamo una bella abbronzatura uniforme e luminosa, da sfoggiare con gli abiti estivi oppure durante tutto l’anno? Ma come abbronzarsi e godere del sole senza perdere di vista la salute della pelle? Vediamo insieme alcuni consigli per ottenere una bella abbronzatura senza mettere a rischio la pelle.

La vera medicina estetica, sostengono spesso i medici, inizia dalla prevenzione: ecco qualche suggerimento per godere al massimo del sole e ottenere una splendida abbronzatura senza rischiare di rovinare la nostra pelle.

.

ABBRONZARSI SENZA RISCHI – COSA SONO I RAGGI UVA ED I RAGGI UVB:

  • I raggi UVA hanno la caratteristica di penetrare fino al derma, nella profondità della pelle, alterandone le fibre elastiche e la struttura del collagene. I raggi UVA sono quindi i principali responsabili dell’invecchiamento della pelle e provocano un danno cutaneo cronico.
  • I raggi UVB: stimolano l’abbronzatura aumentando la produzione di melanina. Nello stesso tempo tuttavia sono responsabili di eritemi, rossori e scottature da incauta esposizione al sole. In questo caso si parla di danno acuto.

.

ABBRONZARSI SENZA RISCHI – PERCHE’ EVITARE LE ORE CENTRALI PER ESPORSI AL SOLE:
Sappiamo che è raccomandabile non esporsi al sole nelle ore centrali della giornata (dalle 11 alle 16) per evitare spiacevoli conseguenze di invecchiamento precoce della pelle. Quanto più il sole è alto infatti, tanto meno i suoi raggi saranno filtrati e arriveranno direttamente alla nostra pelle e danneggiandola.
Al contrario, quando il sole è più basso, i suoi raggi raggiungeranno la pelle obliquamente e stimoleranno la produzione di melanina, favorendo quindi un’abbronzatura più durevole e priva di danni. Ricordiamo anche che esposizioni sconsiderate e violente contribuiscono a produrre una grande quantità di radicali liberi, responsabili di accelerare il processo d’invecchiamento, non soltanto cutaneo.

.

ABBRONZARSI SENZA RISCHI – PERCHE’ TROPPO SOLE DANNEGGIA LA PELLE
Un’esagerata esposizione solare danneggia la pelle? In che modo troppo sole può danneggiare la cute?
Quando l’esposizione al sole è esagerata, i raggi UVB disidratano lo strato superficiale della pelle rendendola avvizzita e secca. I raggi UVA, invece, alterano in profondità le fibre elastiche e di collagene che costituiscono l’impalcatura del derma, accelerando il decadimento della pelle per compromissione del tono e dell’elasticità cutanea.

.

ABBRONZARSI SENZA RISCHI – ATTENZIONE ALLE GIORNATE NUVOLOSE:
La domanda che spesso ci facciamo è ‘è possibile abbronzarsi in una giornata nuvolosa?’ e ancora ‘le nuvole filtrano i raggi?’
Le nuvole filtrano i raggi UVB, per cui in una giornata nuvolosa il rischio di scottature, eritemi e arrssamenti (danno acuto) è generalmente ridotto.
Ma attenzione, perchè i raggi UVA attraversano comunque lo strato nuvoloso e possono quindi progressivamente alterare la qualità della pelle ed arrecare danni strutturali, rughe, invecchiamento ecc. (danno cronico). E’ necessario quindi utilizzare creme con protezione solare anche nelle giornate nuvolose.

.

ABBRONZARSI SENZA RISCHI – ABBRONZARSI SOTTO L’OMBRELLONE
L’ombrellone ripara dal sole? No, l’ombrellone non sempre ripara dal sole, perché è possibile abbronzarsi (e pure scottarsi) anche sotto l’ombrellone: questo accade soprattutto perché la sabbia, come uno specchio, riflette i raggi solari, che in tal modo raggiungono la nostra pelle senza che ce ne accorgiamo.

.

ABBRONZARSI SENZA RISCHI – ABBRONZARSI CON LE LAMPADE SOLARI
Le lampade solari equivalgono al sole? No, abbronzarsi con le lampade solari non è come abbronzarsi al sole, perché le lampade emettono solo raggi UVA, responsabili dell’invecchiamento precoce della pelle. E’ necessario ricordare anche che la pseudo abbronzatura prodotta dalle lampade UVA non ha alcuna capacità protettiva in caso di successive esposizioni al sole, perché non produce nella pelle la melanina (che è invece sviluppata dai raggi UVB).

.

ABBRONZARSI SENZA RISCHI – QUALI CREME SOLARI UTILIZZARE? CHE PROTEZIONE SOLARE SCEGLIERE? … la settimana prossima continua all’articolo Come scegliere la crema solare



Lascia un commento

Powered by sweet Captcha