Come funziona il ringiovanimento del viso tramite elettrostimolazione

0

Il trattamento di ringiovanimento del viso tramite elettrostimolazione è l’alternativa naturale e non chirurgica al classico lifting. Questa metodologia antirughe si avvale della trasmissione di micro-correnti a bassa frequenza per stimolare il muscolo a ri-sollevarsi  e quindi a riposizionarsi alla sua posizione originaria; a questo risultato si aggiunge l’effetto di rigenerazione dei tessuti, in quanto la stimolazione muscolare crea un importante effetto di capillarizzazione nella zona trattata, richiamando quindi ai tessuti del viso nutrienti, ossigenazione, oltre a stimolare la creazione di nuovo collagene. La pelle risulta di conseguenza anche più ricettiva verso i principi attivi che le vengono somministrati sotto forma di creme e lozioni. In questo modo l’elettrostimolazione del viso costituisce un valido trattamento anti-età e antirughe sia preventivo che correttivo.

lifting-naturale-bellezza
La procedura per ottenere questo lifting naturale è molto semplice ed indolore, oltre ad essere priva di tossicità. In sostanza il trattamento tramite il flusso di microcorrenti stimola nella pelle del viso e del collo la capacità propria del corpo di rigenerare i tessuti. La sensazione che si avverte durante la seduta è quella di un formicolio diffuso e di una leggera contrazione muscolare che va comunque dosata in base alla sensibilità individuale, in modo che non raggiunga livelli fastidiosi. Non è richiesta comunque alcun tipo di anestesia, non si devono temere effetti collaterali di irritazione, e non si deve prevedere alcun tempo di recupero, perchè non rimane alcuna spiacevole traccia sul viso dopo il trattamento, se non una piacevole sensazione di rassodamento e un aspetto tonificato.

 

elettrostimolazione-microcorrenti-lifting

Leave A Reply

Per dimostrare che non sei un programma automatico che genera spam, rispondi a questa domanda