Collezione JOHN RICHMOND Primavera Estate 2011

0

Fiori e bianco ottico ulteriormente illuminato da cristalli e pietre brillanti per i completi proposti nella collezione JOHN RICHMOND Primavera Estate 2011.

Sono proprio i fiori, il bianco e le linee anni ’70 alcune importanti caratteristiche della collezione estiva Richmond che si confermano ancora una volta come grandi tendenze moda per Primavera Estate 2011.

Le linee della collezione JOHN RICHMOND Primavera Estate 2011 si ispirano agli anni ’70: giacche con le spalle strette abbinate a shorts oppure a pantaloni dalla linea fluida e talvolta scampanata, da portare con sandali a plateau, zatteroni e zeppe.

E nella collezione JOHN RICHMOND primavera estate 2011 fanno pensare agli anni ’70 anche gli abiti che sembrano foulard ed i top e le camicie in seta con i bordi a fazzoletto. Ma soprattutto i fiori, che sono dappertutto: tra i capelli, sui tessuti colorati, in tutte le versioni e perfino negli accessori.

Gli abiti per John Richmond in Primavera Estate 2011 sono corti ed aderenti, in fettuccia di pelle nera o in leggero jersey di seta nei colori più accesi del verde acido oppure del rosso rubino. Gli abiti lunghi, più sognanti e talvolta d’ispirazione più retrò, sono in voile con dettagli in pizzo e all’uncinetto.

Interessante anche l’uso della pelle nei capi della collezione John Richmond Primavera estate 2011, in colori freschissimi come il verde giada, oppure nel classico colore nero.

Leave A Reply

Per dimostrare che non sei un programma automatico che genera spam, rispondi a questa domanda

I cookie ci aiutano a fornire i servizi erogati dal nostro sito web. Alcune pagine utilizzano cookie di profilazione di terze parti. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di naturadonna. Più informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close