naturadonna

feed Articoli | Commenti

Girls & The City 3

Che tre amiche dotate di prole riescano a ritagliarsi una serata da sole, è altrettanto probabile del calo del prezzo della benzina, ma a volte capita. Nello slalom...

Girls & The City 3
Scritto il: 1 mar 2012

Il Danno: da PezzoDiCuore

Quando ho letto il romanzo di Josephine Hart la prima volta, non ci ho pensato subito. Forse perché ero ancora davvero giovane e possedevo ancora quella famosa...

Il Danno: da PezzoDiCuore
Scritto il: 23 feb 2012

Junior: da PezzoDiCuore

Avvertenza: sarò molto poco trendy ed anche meno politically correct. Lettori avvisati… Ho sempre sostenuto che non sono per la parità dei sessi. A me piace...

Junior: da PezzoDiCuore
Scritto il: 19 feb 2012

Bye Bye Love: da PezzoDiCuore

Dove eravamo rimaste? Ah, si, all’abitudine tipicamente femminile di credere che le persone cambino del tutto. Sia noi, che loro, i maschi. In realtà è...

Bye Bye Love: da PezzoDiCuore
Scritto il: 16 feb 2012

Je t’aime, moi non plus

Poiché meritano una categoria a parte, nell’elenco degli ex mancavano quelli che non ci amano più. Ne parlavo ieri con una delle mie amiche bionde, mentre...

Je t’aime, moi non plus
Scritto il: 12 feb 2012

Sliding Doors: da PezzoDiCuore

Arriva prima o poi il momento in cui si perde la “verginità” sentimentale. La linea di confine tra PRIMA e DOPO è di solito delimitata da esperienze...

Sliding Doors: da PezzoDiCuore
Scritto il: 29 gen 2012
Non è un mondo per madri che lavorano

Non è un mondo per madri che lavorano

Scritto il: 26 gen 2012

Ieri sera alle 7, dopo sole 11 ore di ufficio filate senza nemmeno pranzare (dovrei essere Claudia Schiffer per quanto digiuno) telefono alla dottoressa. Mi sembra di avere tanti pezzi di scotch incollati in gola e...

Le vite degli altri: da PezzoDiCuore

Le vite degli altri: da PezzoDiCuore

Scritto il: 22 gen 2012

Ricordo che da bambina, mi piaceva immaginare le vite degli altri. Osservavo le case cercando di coglierne le abitudini, immaginando che ci abitasse una nonna, per la cura del giardino, o una famiglia, per i giochi...

In amor vince chi fugge

In amor vince chi fugge

Scritto il: 15 gen 2012

Volendo, anche chi strilla più forte. Dove eravamo rimasti? Ah, si agli ex. Partendo dagli inevitabili, cioè i padri (o madri dei nostri figli) sorge spontanea una considerazione: perché tutti aspirano alla...

Ti lascio ma non ti mollo

Ti lascio ma non ti mollo

Scritto il: 8 gen 2012

Gli ex si dividono in 3 categorie: 1) Gli inevitabili, e qui non ci pronunciamo, si autodefiniscono (per intenderci, quelli con cui decidiamo, o ci capita, di riprodurci). 2) Gli Arruolati nella Legione Straniera, sono...

Centro di gravità permanente

Centro di gravità permanente

Scritto il: 5 gen 2012

Capitano anche a voi quelle giornate in cui mi sembra che vada tutto storto, che tutti ce l’abbiano con me, che i jeans non entrano perché assomiglio ad un otre, il lavoro non gira, la casa è un disastro, la...

Promesse: da PezzoDiCuore

Promesse: da PezzoDiCuore

Scritto il: 2 gen 2012

Eccoci qui con davanti un anno nuovo di zecca. Come si conviene, ho stilato anch’io la lista di buoni propositi, che di solito copio ed incollo all’ennesimo 31 dicembre per l’anno successivo. Ergo si...

Suocere: da PezzoDiCuore

Suocere: da PezzoDiCuore

Scritto il: 15 dic 2011

Ci pensavo l’altro giorno durante una riunione scolastica. Le mamme dei maschi hanno il grande potere di rovinare i figli già da piccoli. Se spesso la fissazione dei padri è lo sport (come se nascesse un...

L’appetito indecente: da PezzoDiCuore

L’appetito indecente: da PezzoDiCuore

Scritto il: 11 dic 2011

Leggevo l’altro giorno l’intervista all’ennesima guru della cucina. Vanno di moda ora le conduttrici televisive che ci deliziano con le loro ricette, e viceversa. Alzi la mano chi di voi fanciulle a...

Le streghe di Halloween

Le streghe di Halloween

Scritto il: 2 dic 2011

Di solito quando c’è da fare un aperitivo sotto casa, porto tutti nello stesso posto. Il mio bar preferito non solo ha una selezione di birre artigianali di tutto rispetto e gli snacks casarecci come piacciono a...

Io non so parlar d’amore: da PezzoDiCuore

Io non so parlar d’amore: da PezzoDiCuore

Scritto il: 27 nov 2011

Qualche sera fa sgranocchiavo cereali davanti ad una vecchia puntata di Sex & The City. Una delle protagoniste, Miranda, si crucciava per la sua incapacità di dire Ti Amo, salvo poi accorgersi che non le riusciva,...

« Articoli Precedenti