CAFFE’ MACCHIATO, per favore

1
Per gli amanti del caffè macchiato e del cappuccino una buona notizia: via libera al latte ed alla panna nel caffè grazie ai risultati di un recente studio in materia.
Il caffè, oltre a essere una piacevole abitudine e a favorire la concentrazione, costituisce anche un’importante fonte di polifenoli, sostanze ad alto potere antiossidante, che aiutano a combattere i danni causati dai radicali liberi.
Secondo i risultati di uno studio svizzero pubblicato sull’autorevole Journal of Nutrition, non è vero che l’aggiunta di latte nel caffè modifica il contenuto e gli effetti degli antiossidanti contenuti: i polifenoli sono presenti e disponibili per l’organismo sia nel caffè nero che nel macchiato, nella stessa misura.
Gli studiosi coninvolti nella ricerca hanno valutato la biodisponibilità dei polifenoli contenuti nel caffè (acido caffeico, acido ferulico e acido isoferulico), ovvero la quantità di polifenoli effettivamente assorbita dall’intestino e successivamente utilizzata dall’organismo.
Il risultato dello studio ha determinato che l’aggiunta di latte al caffè non provoca variazioni della biodisponibilità dei polifenoli, mentre al contrario l‘aggiunta di altre sostanze non lattee nel caffè, secondo la ricerca, causa un ritardo nella comparsa e biodisponibilità dei polifenoli nel sangue.
Secondo un recentissimo studio norvegese il caffè risulta essere la bevanda dotata di maggiori proprietà antiossidanti, fino a superare il vino rosso. Questa capacità anti-invecchiamento deriva soprattutto dall’elevato contenuto di acidi clorogenici, che finora si temeva potessero venire bloccati dalla proteine del latte.
Una scoperta significativa quindi per chi ama il caffè macchiato, che attesta come le virtù antiossidanti e quindi anti-invecchiamento del caffè non vengano in alcun modo alterate dall’aggiunta di latte.

Discussion1 commento

Leave A Reply

Per dimostrare che non sei un programma automatico che genera spam, rispondi a questa domanda

I cookie ci aiutano a fornire i servizi erogati dal nostro sito web. Alcune pagine utilizzano cookie di profilazione di terze parti. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di naturadonna. Più informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close