Abbassare il COLESTEROLO in modo naturale: le mele

2

Le MELE sarebbero un ottimo rimedio naturale per abbassare il COLESTEROLO, come sostiene la ricerca Isafruit, certificata dall’Unione Europea e da poco pubblicata dopo quattro anni di lavoro.

Se una mela al giorno toglie il medico di torno, due al giorno abbasserebbero il colesterolo. Secondo lo studio infatti la polpa delle mele avrebbe la proprietà di abbassare il colesterolo naturalmente, grazie alle specifiche caratteristiche dei suoi componenti.

L’azione anti colesterolo dipenderebbe dalla presenza nella polpa delle mele di fibre non solubili che incrementano il metabolismo biliare, reponsabile dell’eliminazione del colesterolo cattivo.

Grazie alla presenza del glutatione perossidasi inoltre la mela stimola la funzionalità delle sue stesse sostanze antiossidanti, creando una particolare sinergia benefica tra le varie componenti del frutto.

Secondo Luca Grappadelli, docente di Fisiologia degli alberi all’Università di Bologna, fra poco potremo trovare sulle confezioni di mele la spegazione di questa particolare proprietà benefica contro il colesterolo.

Naturalmente, per abbassare il colesterolo in modo naturale tramite le mele, sarà necessario sfruttare completamente i benefici di questo alimento mangiandolo intero: secondo la ricerca terminata recentemente infatti, i risultati benefici non possono essere garantiti allo stesso modo dai succhi di mela o dai prodotti antiossidanti a base di mela assunti sotto forma di pillole.

Quindi, chi è alla ricerca di alimenti per abbassare il colesterolo ricordi: due mele al giorno…

Discussion2 commenti

  1. Salve, sono rimasta colpita da tutte queste belle informazioni, volevo chiedere se tenere una pianta in camera da letto è salutare.
    E’ quale pianta mi suggerite? Grazie

Leave A Reply

Per dimostrare che non sei un programma automatico che genera spam, rispondi a questa domanda

I cookie ci aiutano a fornire i servizi erogati dal nostro sito web. Alcune pagine utilizzano cookie di profilazione di terze parti. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di naturadonna. Più informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close